Oggi vi diamo qualche spunto per riciclare la vecchia posate d’acciaio e di plastica. Andate a raccogliere tutte quelle forchette e cucchiai spaiati che avete nel cassetto della cucina e iniziamo!

In punta di dito
Con l’estremità di una forchetta possiamo realizzare un anello. Non fatevi spaventare dall’originalità dell’idea, realizzarla è molto semplice, basta avere gli arnesi giusti!
Per prima cosa prendiamo al misura del nostro dito utilizzando una striscia di carta. Poggiamo questa fascetta sul manico di una forchetta e tagliamo con un seghetto il manico al limite della misura presa con la cartina. Utilizzando della carta vetrata arrotondiamo gli angoli dell’estremità tagliata e con una pinza arrotondiamo il manico dandogli la forma di un anello. Fatto!


Dalla plastica nascono i fiori

Procuriamoci 17 cucchiai di plastica e tagliamone il manico ad altezze diverse come in foto (10 più lunghi, 5 medi, 2 corti). Reggendo i cucchiai con una pinza dal manico, passiamoli uno alla volta su una fiammella, come una candela o un piccolo fornello, e aspettiamo che si deformino prendendo le sembianze di un petalo. Usando la colla a caldo assembliamo i cucchiai in questo modo: prima i 2 corti, poi intorno ad essi i 5 medi ed infine i 10 cucchiai con il gambo più lungo. Infine applicare sul retro una chiusura per spille oppure un anellino per pendenti per crearne una collana. ….Ecco pronto il vostro bijoux riciclato!

Se queste idee non vi hanno saziato, ecco qualche spunto per stimolare la vostra creativita. Buon divertimento!

specchio di cucchiai

Tags