Riciclare vestiti è facile, divertente e da tanta soddisfazione!

Dopo aver visto come dare nuova vita ad abiti in disuso e come effettuare un restyling a delle vecchie t-shirt, oggi vi proponiamo delle originalissime idee per rinnovare e per riutilizzare uno tra i tessuti più resistenti e versatili che ci sia: il denim!
Inventato in Italia e indossato dai marinai genovesi per lavorare (da qui la parola Jean = Genova), il jeans fu esportato nel resto del mondo a partire dal XVI secolo e in breve si diffuse come tessuto ottimale per operai e manovalanti, grazie alla resistenza e alla comodità tipiche di questa stoffa. Il suo impiego fu così diffuso che pantaloni in “tela genova” furono indossati persino da Garibaldi e da molti dei suoi Mille durante lo storico sbarco a Marsala.

Si tratta quindi di un tessuto che non è mai passato di moda, ma che anzi è stato in grado di reinventarsi, rimanendo sempre al passo con i tempi.
Vediamo allora come impiegarlo per realizzare tanti progetti fai-da-te: ecco le migliori idee scovate per voi in giro per il web.

Stilista per caso 
Quante volte ci è capitato di aprire l’armadio e constatare che siamo pieni di jeans che non indossiamo più perchè troppo demodè o non più adatti al nostro stile? Niente paura, il denim è uno dei tessuti più versatili che ci sia!
Se volete sbizzarrirvi creando giochi di fantasie e pattern, ci sono tanti modi per realizzare in casa timbri e stampini fai-da-te.
Se invece vi sentite più creativi armatevi di forbici, taglierino, carta vetrata, vernice, candeggina, borchie, pizzi e nastri e date sfogo allo stilista che c’è in voi, lasciandovi ispirare da queste facili soluzioni…