L’olfatto è il senso meno chiaramente conosciuto da un punto di vista fisiologico. Il suo studio infatti è reso difficile dalla localizzazione anatomica della membrana olfattiva, nonchè dalla soggettività del fenomeno olfattivo stesso.
Sebbene ognuno di noi percepisca gli odori in maniera diversa, è indubbio che a chiunque piaccia profumare di “buono”.
Ecco allora qualche semplice consiglio per preparare in casa il profumo da toeletta o il deodorante per ambienti.

 

INGREDIENTI: oli essenziali (acquistabili in erboristeria) in 3 note di profumazione (di base, media e principale); Vodka (1/4 di una tazza); Glicerina; Acqua (2 cucchiai); contagocce; bottiglietta di vetro.

 

PREPARAZIONE: Scegliete le tre profumazioni: ne occorre una di base (come cannella, vaniglia, patchouli e sandalo), una media (come citronella, geranio, chiodi di garofano, neroli o ylang ylang) e una principale ( come lavanda, rosa, gelsomino, limone e orchidea). Controllate su internet gli effetti di ogni profumazione prima di scegliere! Per esempio per realizzare un profumo estivo vi consigliamo la lavanda, il muschio bianco o il pompelmo, per ottenerne uno fresco è meglio il ginepro, il pino e il sandalo.

 

Unite gli oli iniziando con la fragranza di base, aggiungete un po’ meno della profumazione centrale e ancora meno di quella principale. Dovreste sperimentare per arrivare alla fragranza giusta.

 

Mescolate 5 gocce del mix di oli in un quarto di tazza di vodka e lasciate il tutto a riposo per un periodo di tempo che può andare da una settimana ad un mese (più a lungo lasciate il composto in infusione, più la profumazione sarà intensa).
Quando il profumo è pronto, aggiungete 2 cucchiai di acqua. Mescolate e valutate: in caso aggiungete un altro po’ di acqua se necessario.

 

Infine aggiungete la glicerina. Questo permetterà alla profumazione di durare più a lungo.

 

Mescolate bene e versate il composto in una bottiglietta di vetro precedentemente sterilizzata (basta lavarla in lavastoviglie o metterla a bagno per qualche minuto in acqua bollente).

Ecco realizzato un profumo che può essere utilizzato sulla pelle, ma anche per deodorare gli ambienti.. Facile, economico e naturale!