L’ananas è un frutto ricco di proprietà benefiche che, come molti sanno, è indicato soprattutto per chi cerca di perdere peso.
Il perchè è spiegato dal suo alto contenuto di bromelina, sostanza che a livello intestinale promuove un maggior miglioramento metabolico, e di fibre che, come avviene naturalmente, riducono l’assorbimento dei grassi sempre a livello intestinale.
Inoltre è un frutto che sebbene risulti molto dolce al palato, contiene pochissime calorie (48 kcal per 100 gr di prodotto) e stimola la diuresi, contribuendo anche alla riduzione di fastidiosi inestetismi cutanei, come cellulite e buccia d’arancia.

Il periodo migliore per gustare ananas va da giugno a dicembre, ma se volete fare in modo di averne sempre a disposizione ecco come coltivarlo in vaso in poche e semplici mosse!

Iniziamo dicendo che per seminare una pianta d’ananas non occorrono semi, bensì basterà utilizzare come talea il ciuffo del frutto che generalmente si butta via. Il primo passo perciò è quello di acquistare un buon ananas: il frutto dovrà avere foglie verdi e lucenti (non marroni), essere di piccole dimensioni e preferibilmente non provenire da coltivazioni situate ai Caraibi e alle Hawaii, dove tali frutti vengono spesso trattati con radiazioni al fine di prevenire la possibilità che i paesi importatori tentino di riprodurre le loro varietà di ananas nel proprio paese.

Una volta acquistato un ananas buono, i passaggi da seguire risulteranno semplicissimi. Vi consigliamo di seguire il video qui di seguito che, sebbene sia in lingua spagnola, risulta molto facile da capire e – a nostro avviso – il migliore in circolazione.

Ci teniamo però a specificare che far crescere un’ananas in Italia non è una sfida del tutto banale: diverse cause potrebbero interferire con la riuscita dell’impresa, come la provenienza del frutto “madre”, l’abbassamento delle temperature in inverno o la mancata esposizione al sole.
E’ una sfida che però vale la pena di affrontare: non solo si tratta di un progetto a costo zero, ma può coinvolgere anche i piccoli di casa e regalare grandissime soddisfazioni in caso di riuscita!

Tags