Estate: sole, sport, mare, natura, ma anche afa, colpi di sole, scottature e abbassamenti di pressione. Per vivere la stagione senza spiacevoli conseguenze è necessario fare attenzione a mantenere uno stile di vita sano che ci aiuti ad affrontare il grande caldo con energia e vitalità!
Come risaputo, l’alimentazione è il primo ambito dove intervenire per potenziare l’organismo in modo facile e salutare: frutta e verdura di stagione, ricche di acqua e vitamine, sono sempre alla base di una dieta corretta, ma per ottenere risultati più incisivi possiamo introdurre a tavola alcuni cibi dai poteri strabilianti.
Annamatilde Baiano, fondatrice di CiboCrudo.com, ha selezionato 7 superfood che aiutano a contrastare i classici inconvenienti estivi come eccessivo calore, perdita di sali minerali, aumento del fabbisogno di vitamine, necessità di proteggere la pelle; spezie, frutti, bacche ed erbe per vivere un’estate perfetta!

1. Curcuma

different types of turmeric barks

La curcuma è la regina delle spezie, anche chiamata zafferano delle Indie, è originaria dell’Asia sud orientale e usata come spezia nella cucina indiana. Provate ad utilizzarla come ingrediente principale per preparare un’ottima bevanda estiva: mettetela in infusione in acqua e lasciatela in frigo per un giorno, insieme alle fette di un limone non trattato. Otterrete un drink piacevole e dissetante, dalle incredibili proprietà benefiche. La curcuma è antisettica, antinfiammatoria, antiossidante, antitumorale e antifungine. Ricca di fibre, ferro, potassio, sodio, rame, magnesio, vitamine, aiuta a perdere peso e a ricaricare il corpo di energia!

2. Erba di grano

Erba-di-grano

Per riacquistare l’equilibrio energetico che il forte caldo minaccia, nulla di meglio dell’erba di grano! Composto principalmente da clorofilla, vitamine, minerali, proteine ed enzimi, il succo che ne deriva è un alimento completo che lo rende tra i cibi più nutrienti al mondo: drena il sistema linfatico, ripulisce il corpo dai residui dei farmaci e aiuta a distruggere i radicali liberi. E’ un tonico ricostituente sia a livello fisico che mentale: la sua azione preventiva favorisce il potenziamento dell’energia psicofisica, il miglioramento dei processi digestivi e assimilativi, il miglioramento dello stato anemico, la stimolazione del metabolismo e la disintossicazione cellulare, oltre ad una efficace azione anti-invecchiamento!

3. Erba d’orzo

cropped-cut-wheatgrass-and-a-glass-of-wheatgrass-juice1

Un ricercatore ha definito l’erba d’orzo, un “concentrato di potenza del sole” perché aiuta a disintossicare il corpo dalle tossine distruttive (sostanze inquinanti che ingeriamo ogni giorno), aumenta la funzionalità del cuore e del sistema vascolare, l’intestino, e i polmoni. Costituita da ben 18 aminoacidi – sostanze fondamentali per la rigenerazione delle cellule – l’erba di orzo contiene inoltre vitamine e minerali fondamentali per il nostro organismo come il betacarotene, l’acido folico, la vitamina B1, la vitamina B2, la vitamina B6 e la vitamina C. Le sue foglie contengono anche minerali come il potassio, il calcio, il rame, il fosforo, il magnesio, ferro, zinco oltre a numerosi enzimi. Ricca di fibre, l’erba d’orzo è una sostanza alcalina e quindi riesce a neutralizzare l’acidità in eccesso nel nostro corpo e contiene enzimi che rallentano il processo di invecchiamento.

4. Baobab

Baobab_-_fruit_(8750413322)

La polpa del frutto del baobab è ricchissima di fibre, essenziali per una corretta attività gastrointestinale e per ottenere senso di sazietà in caso di dieta ipocalorica. Il baobab possiede inoltre un alto contenuto di acido ascorbico rilevante per la sua capacità antiossidante e la capacità di proteggere il corpo dai danni causati dai radicali liberi, come quelli conseguenti un’intensa esposizione al sole.

5. Camu Camu

Camu-camu-1

Questo piccolo frutto che cresce nelle foreste pluviali peruviane possiede la più alta quantità registrata di vitamina C naturale tra i vegetali. E’ ricco inoltre di ferro, fosforo, potassio, minerali e aminoacidi, beta-carotene, calcio e altri elementi utili alla salute in generale, ma anche alla pelle esposta al sole e al recupero di tutte quelle sostanze fondamentali che l’elevata sudorazione estiva elimina dal nostro corpo.

6. Bacche di Gogji

goji-berries

Ricche, ricchissime di preziose proprietà benefiche, le bacche di gogji anche in estate sono un elemento fondamentale per una dieta salutare: contengono 3 volte più vitamina C di un’arancia, hanno il più alto tenore di vitamine B tra tutti i frutti, contengono più betacarotene di una carota! Per non parlare di minerali e oligoelementi. L’importante è sceglierle biologiche e provenienti da produzioni controllate: è essenziale che le bacche non vengano trattate con elementi chimici e che vengano lavorate rispettandone i naturali tempi di crescita, maturazione ed essiccazione al sole.

7. Fave di cacao

Cocoa pod

Chi dice che in estate non si possa mangiare il cioccolato sbaglia! L’importante è evitare quello industriale, raffinato mischiato con zuccheri e latte, e prediligere le fave di cacao crude: queste non sono altro che i semi della pianta, che apportano benefici cardiovascolari grazie ad antiossidanti e flavonolo. Basta mangiarne un paio al giorno per beneficiare degli effetti positivi: ricche di ferro, le fave di cacao sono così preziose da essere utilizzate come moneta di scambio nell’antico Messico!