C’era una volta una bella donzella rinchiusa in una torre da una strega cattiva. Per darsi alla fuga aveva escogitato un trucchetto proprio ingegnoso: farsi crescere una lunga treccia da gettare a mo’ di corda giù dalla torre, agevolando così l’intervento salvifico del principe azzurro.

Bella storia, davvero. Fa sognare ogni donna, non tanto per l’idea di conquistare un principe, quanto per il sogno di avere capelli lunghi, sani e forti!

Vi proponiamo allora qualche rimedio naturale per ridare luce e vigore alle chiome sciupate dalla salsedine e dal sole estivo… chissà che non vi sia di aiuto per trovare marito!

IMPACCO PER CAPELLI SECCHI:
per ridare morbidezza ai capelli è bene ricorrere a impacchi con oli naturali (oliva, semi di lino, semi di grano, ricino, mandorle), ai quali andranno aggiunti alimenti con un alto contenuto proteico (come lo yogurt o le uova); l’impacco va applicato su tutta la lunghezza e lasciato agire da un minimo di 20 minuti a un massimo di due ore, ripetendo l’operazione una volta a settimana;

IMPACCO NUTRIENTE:
se avete capelli fragili o sfibrati, un ottimo rimedio è preparare un composto di miele, yogurt, latte di mandorla e frutta, ricca di vitamine e antiossidanti (in particolare mela, banana, kiwi, mango, uva). Un classico impacco, che risale alle tolette delle nostre bisnonne, è fatto con soli 5 cucchiai di miele e 3 di olio d’oliva, mescolati per bene e lasciati in posa per mezz’ora.

IMPACCO PER CAPELLI CRESPI E RICCI:
dalla tradizione giapponese, una ricetta antica per districare e ammorbidire i capelli: fate bollire un pugno di riso in due bicchieri d’acqua non salata, scolatelo e conservate l’acqua di cottura; una volta raffreddata, versatela sui capelli dopo lo shampoo e tenetela per 5 minuti.

IMPACCO NUTRIENTE E LUCIDANTE:
mescolate un cucchiaio di olio oliva, un cucchiaino di karitè puro, un cucchiaino di olio jojoba e un cucchiaino di olio lino; scaldate il tutto a bagno maria finché il composto non rimane tiepido e ben sciolto; quindi applicatelo e tenetelo per un’ora.

IMPACCO CONTRO LE DOPPIE PUNTE:
Miscelate un tuorlo d’uovo, un cucchiaio di olio di germe di grano, uno di aceto di mele e uno di jojoba, 5 gocce d’essenza di rosmarino e 5 di camomilla. Distribuite uniformemente sui capelli e lasciate agire per circa 30 minuti, dopodiché lavate i capelli e sciacquate abbondantemente.

Infine, qualche piccolo suggerimento per una più corretta cura dei capelli.
Ricordatevi che ogni chioma ha i suoi punti deboli (capelli grassi, secchi, sfibrati, spenti, fragili) e la natura è sempre la migliore alleata per ristabilire gli equilibri del nostro organismo. Non a caso esiste uno stretto legame tra corretta alimentazione e salute dei capelli, i quali andrebbero nutriti in modo sano prima di tutto dall’interno e poi dall’esterno. Ricordatevi inoltre che l’efficacia delle ricette fai da te per capelli si vede col tempo e richiede una certa costanza nell’applicazione: dopo diverse sedute inizierete già a vedere dei risultati soddisfacenti! In ogni caso è fondamentale scegliere il giusto mix di prodotti in base alle caratteristiche dei propri capelli: solo così potremo ottenere dei risultati concreti.