Le pareti ripide, rocciose e innevate di una montagna sono senza dubbio tra i migliori scenari per realizzare foto artistiche su larga scala. Lo sa bene Robert Bosch, un fotografo che ha reclutato un centinaio di esperti alpinisti per dare vita ad un progetto assolutamente incredibile!

Per celebrare il 150esimo anniversario dalla prima scalata del monte Cervino compiuta da Edward Whymper, un’azienda che produce equipaggiamento da montagna ha ingaggiato Bosch per realizzare una serie di scatti a tema che ha come protagonisti un gruppo di scalatori mentre compie delle coreografie strabilianti: fiaccolate, arrampicate, discese e risalite vengono immortalate sapientemente in un gioco di colori a contrasto tra il bianco della neve e il rosso delle divise indossate dal team.

Il risultato? Giudicatelo voi….